Una giornata formativa con Chef Cannavacciuolo

Allo stadio Olimpico di mattina non ci andavo da quando, adolescente, mi preparavo per le gare di atletica. Tornarci ora per un evento non sportivo ma formativo, è stata effettivamente una esperienza grandiosa. Camminare nell’aria frizzantina della mattina e avviarsi verso gli spalti consapevole di quanto quella giornata sarebbe stata interessante, non ha avuto prezzo.

collage

In tribuna “tifosi speciali”, con nel cuore e nella mente la cucina, consapevoli che  sarebbe stata una giornata speciale.

La Cannavacciuolo Accademy, con i suoi consulenti aiuta, chiunque abbia deciso di intraprendere una attività nella ristorazione o nell’accoglienza, a diventare un vero imprenditore e ad acquisire strumenti, tecniche e consapevolezza necessari a trasformare un’attività in una fonte di grandi soddisfazioni, professionali ed economiche. E non importa se si è alle prime armi o se si possono vantare decenni  generazionali nel campo, l’intento dell’evento formativo è quello di aiutare a costruire e rafforzare la propria impresa. Per far ciò lo chef Antonino mette in campo la sua esperienza ed i suoi “errori”, passando il favore agli altri, dando l’opportunità di apprendere quelle azioni di successo che, negli anni, hanno fatto crescere la sua impresa. Ecco cosa racconta: “siamo passati attraverso migliaia di errori per arrivare a isolare le azioni vincenti, ora vorremmo aiutare altri a percorrere la propria strada, magari evitando errori già fatti da noi e magari adottando strumenti e tecnologie che rendano davvero efficace l’impresa e l’imprenditore” (cit. Antonino Cannavacciuolo).

credits by www.corsicef.it

credits ww.corsicef.it

A fare da sponsor un partner d’eccezione: CEF PUBLISHING il centro europeo leader nella formazione professionale a distanza che ha  riservato ben 400 posti agli alunni del corso CHEFuoriclasse di cui il nostro chef Cannavacciuolo è testimonial. Una nuova occasione di formazione “fuori dagli schemi” che CEF Publishing – Centro Europeo di Formazione ha offerto ai suoi studenti in collaborazione con il maestro dei fornelli di Villa Crespi. Questo quello che ci ha detto Guido Galimberti, amministratore delegato di CEF, la mission Centro di Formazione è offrire al pubblico più ampio possibile, nuove occasioni di crescita professionale indipendenti dalla formazione scolastica, dai trascorsi lavorativi o dall’agenda degli studenti. Ciò che a noi interessa è la volontà di mettersi in gioco e migliorarsi, nient’altro: siamo noi di CEF a trovare il modo e le occasioni per trasformare questa volontà in un reale cammino formativo”

qui con Guido Galimberti, amministratore delegato CEF - credit CHEFuoriclasse

qui con Guido Galimberti, amministratore delegato CEF – credit CHEFuoriclasse

 

 

chef2merincucina

Antoninochef al nostro tavolo

Tra una lezione e l’altra lo chef Antonino Cannavacciuolo presentava i suoi imperdibili show cooking dimostrando la sua abilità, la sua semplicità d’animo,  la sua maestria e la sua disponibilità, regalandoci trucchi e segreti (e non solo in cucina) e lasciando che  il sogno coltivato da tutti noi sembrasse sempre più vicino e a portata di mano. Sono sicura che molti tra gli chef presenti, tra i ristoratori, tra gli albergatori ma soprattutto tra gli studenti abbiano ricevuto da questa giornata quella carica emotiva e motivazionale che mette le persone in azione aiutandole a  cambiare le proprie vite perché come dice chef Antonino tutto dipende da chi decidi di essere: e in questo devi trovare come essere non il migliore, ma unico!”

E sono sicura che in tanti ci siamo sentiti unici il 19 aprile!

 

E adesso un po’ di ringraziamenti:

Antonietta Marrazzo, Social Media Manager e Digital Pr di Socializers, per la magnifica opportunità che ci ha dato;

Guido Galimberti ed il suo staff per la grande simpatia, competenza e disponibilità;

Chef Antonino Cannavacciuolo per esserci e per averci messo a disposizione la sua esperienza.

qui alcuni link utili per provare a cambiare le proprie vite  😀

Centro Europeo di Formazione

Corso di formazione CHEFuoriclasse

Cannavacciuolo Accademy

 

2 Comments

  • Luna ha detto:

    E’ sempre piacevole imparare dagli Chef, soprattutto se mantengono l’umiltà e non sono dei montati come la panna tanto per rimanere in tema 😉 Lui mi sembra uno di quelli 🙂

  • Ciao Marina,accidenti che bellissima esperienza hai vissuto. Ho letto il tuo articolo dalla prima all’ultima parola,non ero a conoscenza di questo evento organizzato da Antonino addirittura all’interno dell’Olimpico,complimenti vivissimi ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.