baklava con gelato al pistacchio

Vorrei scrivere un po’ di storia del Baklava ma caspita quant’è difficile! Intanto è il  o la baklava? Sembrerebbe il..

Molti paesi ne rivendicano l’origine, sicuramente è il simbolo della zona balcanica e della Turchia. E’ un dessert molto dolce, composto di frutta secca, pasta sfoglia, miele, sciroppi. Forse era considerato un dessert  per  ricchi e proposto in occasioni speciali infatti pare che in  Turchia ancora oggi si senta un’espressione del tipo  ” non sono ricco abbastanza da mangiare baklava ogni giorno”.

Comunque è buonissimo, squisito e per questo i ragazzi di Re-cake ce l’hanno proposto, naturalmente in versione europea, adatto al clima caldo e umido di questi giorni. Si tratta di un buonissimo sandwich di baklava ripieno di cremoso gelato al pistacchio, il mio gusto preferito: infatti, quando voglio testare una gelateria scelgo sempre  questo gusto per capire se il gelato è buono e questo lo era, e parecchio! tanto più che per farlo ho utilizzato dei veri pistacchi arrivati da Bronte. Freschissimo e croccantissimo grazie alla presenza della pasta phillo, provatelo è buonissimo!

baklava con gelato al pistacchio

5.0 from 1 reviews
sandwich di baklava con gelato al pistacchio
 
Author:
Recipe type: Dessert
Ingredients
  • per il gelato:
  • 500 ml di panna da montare
  • 100 grammi di pistacchi non salati
  • 20 grammi di burro
  • 100 g. di zucchero
  • 6 cucchiai di latte (sono 45 gr)
  • per la sfoglia baklava
  • 5 fogli rettangolari di pasta phillo da 22,5x30 cm
  • 100 grammi di burro
  • 80 grammi di pistacchi tritati grossolanamente
  • 3 cucchiai di miele allungati con 4 cucchiai di acqua
  • Altri pistacchi per rifinire
Instructions
  1. Iniziamo dal gelato:
  2. In un pentolino ho sciolto il burro ed aggiunto i pistacchi facendoli tostare un po'. Poi li ho frullati insieme al latte e allo zucchero, ottenendo una crema molto densa e dolce.
  3. Ho montato la panna ben fredda e con una spatola ho unito la crema di pistacchi amalgamandole per benino. Ho versato il composto in due contenitori rettangolari e li ho riposti in frezeer per tutta la notte.
  4. Preparazione del Baklava
  5. Ho sciolto il burro e ho tritato i pistacchi.
  6. Ho foderato la teglia del forno con la carta tagliando i fogli di pasta phillo della stessa misura della teglia. Ho adagiato il primo, l'ho spennellato con il burro fuso, poi ho adagiato il secondo foglio, l'ho spennellato e così via fino al quarto foglio. Ho distribuito i pistacchi sulla superficie.
  7. Ho spennellato l'ultimo foglio di phillo e l'ho posizionato sugli altri con la parte imburrata in basso.
  8. Con un coltello affilato ho tagliato la pasta in quadrati (o rettangoli a seconda della forma che si vuole dare ai sandwich) poi ho infornato a 180°per 10' circa o comunque fino a che la pasta non sia dorata. Far raffreddare.
  9. Assemblaggio:
  10. Tagliare il gelato in quadrati e posizionarlo tra due strati di baklava. Sciogliere 3 cucchiai di miele con 4 cucchiai d'acqua e con un pennellino passarlo sulla superficie di ogni sandwich, cospargere con un po' di pistacchi tritati.

 baklava con gelato al pistacchio

Qui la ricetta originale dove al miele si aggiunge qualche goccia di acqua di fiori d’arancio, per un gusto ancor più medio orientale ma anche perchè i nostri admin sono raffinati e unici.

Io, che nella mia vita non faccio altro che contare calorie e sentirmi in colpa,  ho ridotto la dose di zucchero e  burro prevista per il gelato.

baklava

Consiglio: quando lavorate con la pasta phillo abbiate l’accortezza di coprire quella in attesa con un panno umido perchè si secca quasi subito a contatto con l’aria.

 partecipo al Re-Cake

recake2.0 baklava

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rate this recipe: