gnocchi alla romana con la zucca

gnocchiallaromanaconlazucca

Oggi 24 ottobre è la giornata nazionale degli gnocchi alla romana per il Calendario del Cibo Italiano e l’ambasciatore per questo piatto è la mia cara amica Serena. Mi unisco con piacere all’elenco dei contributors anche perchè io romana con genitori e nonni romani, bisnonni romani e laziali, non ho mai, e dico mai,  mangiato gli gnocchi alla romana.

Non conosco quindi le origini e la storia di questo piatto ma soprattutto non ne conosco  il sapore e, proprio per questo, leggerò con grande interesse l’articolo di Serena sul sito di Aifb.

Io comunque ho aggiunto all’impasto una dose di zucca e al condimento un nonnulla di gorgonzola e, nonostante tutto, questi gnocchi alla romana hanno continuato ad avere un sapore delicato e tenue, credo proprio come debba essere. Un accorgimento per chi seguirà questa ricetta: aggiungendo la zucca si dovrà aumentare la dose di semolino visto che l’ortaggio costituirà una  componente non liquida, ma sicuramente non addensante. Ma ecco la ricetta:

Print Recipe
gnocchi alla romana con la zucca
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
per gli gnocchi
  • 175 g semolino
  • 700 ml latte
  • 40 g burro
  • un pizzico sale
  • due pizzichi noce moscata grattugiata
  • 2 tuorli
  • 50 g parmigiano grattugiato
per la cottura della zucca
  • 150 g zucca pesata senza buccia
  • 1 rametto rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 pizzico sale
  • 1 filo di olio extra vergine
per il condimento
  • 50 g. gorgonzola
  • 25 g burro
  • qb parmigiano grattugiato
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
per gli gnocchi
  • 175 g semolino
  • 700 ml latte
  • 40 g burro
  • un pizzico sale
  • due pizzichi noce moscata grattugiata
  • 2 tuorli
  • 50 g parmigiano grattugiato
per la cottura della zucca
  • 150 g zucca pesata senza buccia
  • 1 rametto rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 pizzico sale
  • 1 filo di olio extra vergine
per il condimento
  • 50 g. gorgonzola
  • 25 g burro
  • qb parmigiano grattugiato
Istruzioni
  1. In una padella mettere un filo d'olio e 1 spicchio d'aglio schiacciato. Aggiungere la zucca a pezzetti e un pizzico di sale ed un rametto di rosmarino. Coprire e lasciar cuocere. Successivamente, dopo aver tolto aglio e rosmarino, frullare la zucca cotta eliminando l'eventuale liquido e lasciando solo la polpa. Fare raffreddare.
  2. In una pentola portare ad ebollizione il latte con 20 g di burro, il pizzico di sale e di noce moscata. Versare a pioggia il semolino e mescolare rapidamente per non creare grumi. Girare il composto per 3 minuti circa fino a quando non si addensa e si stacca dalle pareti della pentola. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Aggiungere la zucca, i due tuorli, altri 20 g di burro e il parmigiano grattugiato. Mescolare e incorporare bene gli ingredienti. Stendere tutto su un tavolo di marmo oppure (come ho fatto io) su un foglio di carta forno leggermente oliato e con una spatola formare un rettangolo di circa un centimetro di spessore. Lasciar freddare benissimo. Con un coppa pasta rotondo tagliare gli gnocchi e disporli sovrapposti in una teglia imburrata. Cospargerli di parmigliano e di burro fuso. Nel mio burro ho lasciato sciogliere del gorgonzola. Infornare a 180 ° per 20' circa o comunque fino a quando non si è formata una crosticina sulla superficie degli gnocchi.

gnocchiallaromanaconlazucca2

Ancora una mia considerazione su questa grande opera che sta diventando il Calendario del Cibo Italiano. Seguitelo perchè non solo contiene ricette tipiche della nostra Penisola, a volte per me quasi sconosciute, ma grazie agli ambasciatori ed ai contributi, anche esterni, ne racconta la storia in modo talmente preciso ed avvincente che è impossibile non rimanerne affascinati. Complimenti agli ideatori e soprattutto grazie a chi ci sta lavorando tanto e con tanta passione.

12 Comments

  • Serena ha detto:

    Marina essendo anche tu romana era destino questo piatto lo dovessi provare, ti sei cimentata in una versione originale con la zucca e mi sembra ti siano venuti proprio bene, sono felice l’occasione sia stata la mia giornata grazie di cuore per esserci stata. Un abbraccio enorme

    • Marina Riccitelli ha detto:

      Vero Serena, non fosse stato per te sarei rimasta nella mia beata (ma non troppo) ignoranza!! I tuoi però sono strepitosi!! baci

  • Andrea ha detto:

    Io gli gnocchi di semolino li ho mangiati diverse volte, ma non ho mai provato a farli da me. La tua versione con la zucca è originale e mi sembra anche molto appetitosa! Un abbraccio

    • Marina Riccitelli ha detto:

      si Andrea in effetti danno un po’ più di sprint al sapore tenue di questi gnocchi, anche se ti assicuro rimangono sempre abbastanza delicati! un abbraccio

  • sara pixel ha detto:

    E tu li fai per la prima volta e passi direttamente ad una versione “diversa”? Ma sei mitica! Chissà che delicatezza con la zucca (e l’abbinamento col gorgonzola… Una golosità pura!), mi hai fatto venire voglia di provarli! Un bacione
    ps. quella foto col burro fuso che cola è meravigliosa!

    • Marina Riccitelli ha detto:

      ahahah!! Sara ero un po’ intimorita dal semolino, l’ho sempre visto al capezzale di qualcuno…:D allora ho provato a dargli più carattere… ahahah!! Comunque mi sono dovuta ricredere: gli gnocchi alla romana sono veramente buoni e voglio provare anche la ricetta originale. E le vostre sono splendide, tutte!! Un bacio

  • giuliana ha detto:

    Un piatto saporito e bello da vedersi!!!! Mi piace un sacco!

  • Stupendi e che buoni devono essere, l’accostamento del semolino alla zucca è estremamente goloso, ancora pdi più per quel nonnulla di gorgonzola, complimenti!

  • Rosy ha detto:

    Carissima Meri ho sempre sentito parlare degli gnocchi alla romana ma mai ho avuto modo di assaggiarli né di realizzarli..la tua versione con la zucca e’ troppo invitante e sfiziosa,il gorgonzola ci sta divinamente e smorza il dolciastro della zucca,mi piacerebbe davvero provarli anche perché senza ombra di dubbio sono di una bontà e di una goduria unica;)).
    Bravissima come sempre ti faccio i miei migliori complimenti:))
    Un bacione:))
    Rosy

  • Luna ha detto:

    Mamma mia cosa mi stai facendo vedere!!!! E non si fa così però, sono le 13:16 ed ho moooolta fame!!!!!!!!!

  • Alice ha detto:

    Adoro la zucca e in questo periodo la infilo ovunque, questi però mi mancano! Da romana non posso non provarli!
    baci
    Alice

  • ipasticciditerry ha detto:

    Che piatto fantastico Mary! Io invece anche se non sono romana, conosco questi gnocchi e ogni tanto li faccio. Con la zucca non ho mai provato ma devono essere buonissimi. Se poi li condisci anche con poco gorgonzola … e che te lo dico a fare? Bravissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.