Tagliatelle al pesto di fiori di zucca

Dieta mediterranea? si grazie! Ormai è nota a tutti l’importanza della corretta alimentazione per prevenire tutte quelle patologie che possono mettere a rischio la nostra salute. Benvengano quindi frutta, verdura, pesce, carni preferibilmente bianche, legumi, cereali e tutto ciò che non può che fare bene al nostro organismo.

L’Associazione Italiana Foodblogger,  di cui faccio parte,  insieme all’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli ha ideato, ancora una volta, un progetto dalla parte della salute per una iniziativa che intende “... favorire un’alimentazione sana non “medicalizzata” in cui il rigore scientifico e la correttezza metodologica incontrano il gusto ed il piacere della buona tavola, la ricerca dell’equilibrio nutrizionale, la creatività e la sperimentazione in cucina…”

Eccomi dunque con un piatto leggero ma nello stesso tempo gustoso, povero di sale ma ricco di ingredienti in grado di fornire al nostro organismo un equilibrato apporto nutrizionale: infatti i fiori di zucca costituiti principalmente di acqua sono una piccola fonte di ferro e di antiossidanti; i pinoli contengono aminoacidi, vitamine e sali minerali ma attenzione al loro notevole apporto calorico; il parmigiano fonte di calcio e vitamine; il pomodoro che con il suo contenuto di licopeni e vitamine è considerato un vero e proprio farmaco naturale,  il basilico contiene potassio, fosforo, magnesio e vitamina A ed infine l’olio extra vergine di oliva conosciuto in tutto il mondo per le sue proprietà nutrizionali e per i benefici che apporta al nostro organismo.

pesto ai fiori di zucca

Print Recipe
Tagliatelle al pesto di fiori di zucca
un modo colorato, saporito e soprattutto sano per condire la pasta
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
4
Ingredienti
  • 250 g tagliatelle all'uovo
  • 12 fiori zucca
  • 1/2 spicchio aglio
  • 3 pomodori rossi
  • 20 g pinoli
  • 3 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai olio extra vergine d'oliva
  • 3 o 4 foglie basilico
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico pepe
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
4
Ingredienti
  • 250 g tagliatelle all'uovo
  • 12 fiori zucca
  • 1/2 spicchio aglio
  • 3 pomodori rossi
  • 20 g pinoli
  • 3 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai olio extra vergine d'oliva
  • 3 o 4 foglie basilico
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico pepe
Istruzioni
  1. togliere gambo e pistillo ai fiori di zucca, lavarli delicatamente e dopo averli fatti scolare per un po', metterli ad asciugare su un panno pulito.
  2. Una volta asciutti tagliarli al coltello e ridurli in pezzettini finissimi. Lavare e spellare i pomodori, dividerli in due e togliere i semi, tagliarli a cubettini. Tritare un pezzettino di aglio, i pinoli e metterli in una ciotola insieme ai fiori di zucca e ai pomodori. Mescolare, aggiungere il parmigiano, un pizzico di sale, il pepe, le foglie di basilico spezzettato e l'olio extra vergine. Mescolare, assaggiare e se proprio necessario regolare la sapidità con un pochino di parmigiano.
  3. Cuocere la pasta in acqua bollente versarla in una zuppiera con il pesto avendo cura di mantenere qualche cucchiaio di acqua calda per la mantecatura, se necessario.
  4. Il pesto può essere conservato in frigorifero in un barattolo chiuso e utilizzato prima di sette giorni. Si può congelare.

pesto ai fiori di zucca

Sono contenta di questa ricetta perchè dimostra come anche condimenti non ricchi di grassi e  in questo caso senza cottura, possano rendere piacevole la nostra permanenza a tavola, permettendoci non solo di fare bella figura con i nostri ospiti ma anche di non appesantire il nostro organismo consentendoci di rispettare e fare nostre le linee guida della dieta mediterranea.

pestoaifioridizucca

Con questa ricetta partecipo nella categoria primi piatti

banner-dieta-mediterranea-contest

Ancora una informazione utile: è online  l’Area Comunicazione,  il web magazine dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, un periodico  con articoli finalizzati a favorire la prevenzione e la promozione della salute, presenti anche su  Facebook e/o su Twitter.

 

9 Comments

  • Luna ha detto:

    Ottimo pesto amica mia! I fiori di zucca qui a Roma sono un must utilizzati fritti ma come te anche io, spesso li cucino come condimento per i primi piatti 🙂

  • Cristina Bernardi ha detto:

    Bellissimo, fresco e salutare…cosa chiedere di più ad un piatto? Brava Mery!

  • Cristina Bernardi ha detto:

    Bellissima , delicata e salutare…cosa chiedere di più ad un primo piatto? Brava Mery

  • Rosy ha detto:

    Un pesto che non puoi immaginare quanto vorrei assaggiare….e che mi incuriosisce e attira tantissimo:))adoro i fiori di zucca ma li ho sempre consumati ripieni e fritti…. non pensavo che con questi si potesse anche realizzare un pesto sano e al tempo stesso gustosissimo come il tuo,sicuramente di una bontà unica:).
    Grazie mille per la bellissima ricetta Meri e i miei migliori e più sinceri complimenti:)).
    Un bacione e buon inizio settimana:)).
    Rosy

  • Ely ha detto:

    No beh, Mary… ma che cosa hai creato? Un pesto mai visto, un piatto che mette la voglia di afferrare la forchetta immediatamente… bellissimo, gustoso, saporito, sano. Complimenti dolce stella. E grazie per questa idea particolarissima!! <3

  • edvige ha detto:

    Sai che non ho mai mangiato i fiori di zucca… devo colmare questa lacuna se li trovo ancora perchè questo piatto mi attira molto.
    Buona serata,

  • jayincucina ha detto:

    Bella (e buona ;)) ricetta, complimenti !!!! Il problema è trovare adesso i fiori di zucca freschi .. quelli del super non sono molto saporiti…uff,mi toccherà aspettare che qualcuno che ha l’orto me li regali !

  • zia consu ha detto:

    Amo i pesti di verdure e quello di zucca mi manca 🙂 Ti copio la ricetta, ti dispiace?? Buon inizio settimana dolcissima Marina e grazie x le preziosissime info <3

  • Silvia ha detto:

    con queste tagliatelle mi fai felice, adoro i fiori di zucca!! Un abbraccio SILVIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.